37 // Reading di Peripli a Flussidiversi (Caorle)

flussidiversi 2014

Peripli ha toccato le meravigliose sponde di Caorle, luogo che amiamo.

Ieri pomeriggio, durante l’evento Echidiversi del non-festival FluSSidiverSi, abbiamo avuto l’occasione di leggere liberamente alcune poesie di Peripli e presentare il nostro progetto, all’ombra del portico affrescato di Piazza Vescovado, accompagnati dalla brezza di mare.
Ne siamo stati felici, grazie agli organizzatori per l’opportunità e agli ascoltatori per l’accoglienza!

Nella foto, la bellissima poesia dell’ospite Paul Polansky scolpita sul lungomare di Caorle in occasione della cerimonia conclusiva.
La trascrivo e traduco.

I write so that my thoughts,
fears, mistakes and emotion
will be read and forgiven.
I think I’m putting my life in amber,
although it may become buried in a sea silt,
a fossil, rather than a treasure.
Either way, I will die
trapped in something.

Paul Polansky

Scrivo affinché i miei pensieri
paure, errori ed emozione
ricevano lettura e perdono.
Penso di stare mettendo la mia vita in ambra,
anche se essa potrebbe finire sepolta in un limo di mare
un fossile, più che un tesoro.
In entrambi i casi, morirò
intrappolato in qualcosa.

 

Nota del 25.03.2021. Ricondividendo oggi questo articolo in omaggio alla memoria di Paul Polansky, ho sentito l’esigenza di rivedere la traduzione di sette anni fa, per maggiore servizio.

Ho così sostituito il precedente v. 2 “siano lette e perdonate” (la cui scelta di traduzione letterale mirava a trasmettere la semplicità essenziale e disarmante del verso), privilegiando la mediazione dell’assonanza emotion/forgiven con emozione/perdono; oltre a una una ricezione più “attiva” e umana dell’altrui lettura del lascito.

Modifico anche il precedente “nell’ambra” con “in ambra” , per lasciar vibrare in una maggiore indeterminatezza ciò che, racchiuso, si continui a schiudere.

 

Link esterni:

http://flussidiversi.jimdo.com/flussidiversi-2014/
http://www.paulpolansky.nstemp.com/