64 // Isole di fuoco

isole di fuoco2

Vittorio De Seta, Isole di fuoco, 1954. L’uso sperimentale e pionieristico del colore, del sonoro (abolizione della voice over in virtù del “soundscape” registrato indipendentemente e sovrapposto al video) e soprattutto di un montaggio e una fotografia innovativi rende questo film una densa poesia per immagini.

In un’altra occasione aggiungeremo qualcosa riguardo alla Panaria Film e Roberto Rossellini.

(Copyright Vittorio De Seta per il link e l’immagine)

Annunci