72 // Lorem ipsum / dimentichiamo le lampàre

cala palermo

“dimentichiamo” in anafora ossessiva

è indicativo presente sofferto, è congiuntivo esortativo provocatorio, è ironia e canto tragico

è negazione dell’atto stesso, è tradimento del linguaggio, del significante, mette in forma la conservazione della memoria, l’affermazione di un significato antitetico, capovolgendo contenuto e contenitore, come se paradossalmente avesse senso un lorem ipsum dolor sit amet

QUI: https://peripli.wordpress.com/2014/04/21/31-extract-4-dimentichiamo-le-lampare-itaeng/

non dimentichiamo, dunque, nulla.

(photo Giovanni Asmundo, la Cala, Palermo, 2014)

Annunci