295 // Permanenza e Migranza, di Sofia Paggioro

 

giovanni-asmundo-disattese-libro-poesia-sofia-paggioro-copertina-versante-ripido

 

Condivido oggi il disegno realizzato da Sofia Paggioro per la copertina del mio nuovo libro di poesia “Disattese – coro di donne mediterranee” edito da Versante Ripido (a questo link).

L’opera è intitolata Permanenza e Migranza (2019) e si pone in stretto dialogo con le voci intrecciate all’interno della raccolta, spalancandola splendidamente, come un orizzonte.

Grazie di cuore all’artista.

 

X.

Mio spoglio ramo, pendente da fuori il cortile
tra gocce di cenci a stendere
macerie di grigie rupi, ai confini del mondo

anche noi, tra queste piastrelle
con un canto sommesso tenteremo
di salire sulla cima dei gradini

e si leveranno forse i nostri sogni
al di là delle macerie dei muri.

 

da “Disattese – coro di donne mediterranee”