Archivio categoria: Peripli mediterranei

302 // Periplo delle Repubbliche Marinare // Cap. 11 // Da Genova pubblica a Milano mediterranea

di

  >Cliccare qui per il capitolo precedente<   22.06.2018 Genova Mi riaffaccio sulla ripa del Porto Antico. Il waterfront è indubbiamente uno spazio pubblico esemplare per la sua riconquista e riqualificazione, progettualmente articolato,… Continua a leggere

301 // Periplo delle Repubbliche Marinare // Cap. 10 // Genova e il cerchio del Mediterraneo

di

  <Cliccare qui per il capitolo precedente> 22.06.2018 Genova Seguendo il moto ascensionale della brezza di mare nell’aria arroventata, mi arrampico fino alle soglie dei Palazzi dei Rolli e ancora oltre, lungo una… Continua a leggere

300 // Periplo delle Repubbliche Marinare // Cap. 9 // Genova porto di umanità

di

  <Cliccare qui per il capitolo precedente> 22.06.2018 Genova Appena sceso dal treno, inizia la mia esperienza genovese, straniante e straordinaria. La matita di un campanile romanico spunta in alto dietro cortine neoclassiche,… Continua a leggere

299 // Periplo delle Repubbliche Marinare // Cap. 8 // Pisa vestita di Mediterraneo

di

  Nota di attualità del 4.02.2020 Continuando a trascrivere il presente “periplo dei porti aperti”, non posso fare a meno di rimarcare, nonostante il passare del tempo, l’urgenza di proseguire la battaglia nonviolenta… Continua a leggere

298 // Periplo delle Repubbliche Marinare // Cap. 7 // Livorno porto franco: città di latitudini

di

  >Cliccare qui per il capitolo precedente< Capitolo VII. Livorno porto franco: città di latitudini 20.06.2018 Livorno Con il pensiero in resta, esco dall’albergo, pronto ad affrontare una giornata complessa. Mi tuffo nella… Continua a leggere

297 // LE VOCI DELLE DIS-ATTESE // Lucia Guidorizzi legge “Disattese”

di

  Ricevo con gioia da Lucia Guidorizzi una nuova lettura del mio “Disattese. Coro di donne mediterranee”, che per desiderio dell’autrice condividiamo qui su Peripli. Con tanta gratitudine per l’attenta, partecipe e profonda… Continua a leggere

295 // Permanenza e Migranza, di Sofia Paggioro

di

    Condivido oggi il disegno realizzato da Sofia Paggioro per la copertina del mio nuovo libro di poesia “Disattese – coro di donne mediterranee” edito da Versante Ripido (a questo link). L’opera è… Continua a leggere

200 // “Peripli” e il valore del Post Scriptum. Oltre i primi otto anni del progetto

di

  In occasione del duecentesimo articolo del blog, desidero condividere con voi alcuni appunti, risultato degli ultimi mesi di riflessioni. Il primo è la trascrizione, dal mio taccuino blu, di una nota a… Continua a leggere

190 // Censura e gattini. Resistere e insistere con poesia

di

  Il blog e la radio di questo progetto sono spazi liberi e resistenti. 3 febbraio 2019 Oggi è arrivata la censura sulla nostra pagina Facebook. Ebbene, prima o poi doveva succedere: Peripli… Continua a leggere

185 // ALBUM LIBANO. Scrivere, fotografare, dialogare

di

  Un anno fa a Jbeil, in Libano, tra le rovine archeologiche di Byblos, raggiungevo la cima di un torrione dei Crociati e mi affacciavo dai merli a strapiombo sul mare fenicio, sospeso… Continua a leggere

184 // Yves Bergeret. Architecte – Architetto (traduzione di Giovanni Asmundo)

di

  Pubblichiamo l’ultima opera del poeta Yves Bergeret, accompagnata da un mio lavoro di traduzione nato dal comune desiderio di consentirne la lettura in lingua italiana. Lo splendido poema è dedicato alla figura… Continua a leggere

178 // Poesia contro l’abolizione della protezione umanitaria

di

Non potendo restare impassibili di fronte a certi fatti degli ultimi giorni e all’abolizione della “protezione umanitaria”, nonché a una serie di eventi che appaiono, a tutti gli effetti, come un principio di… Continua a leggere

177 // Il giardino dei limoni. Poesia contro i muri e l’irrigidirsi delle frontiere

di

In un giorno che potremmo definire di “decreti&gattini”, mentre il nostro Paese sceglie purtroppo una via di maggiore chiusura (per usare un eufemismo) in materia di protezione internazionale e diritti umani, con altrettanta… Continua a leggere

175 // Black Friday: qual è il deserto? Dalla Tunisia a Milano e Veniceland

di

Venezia, 23 novembre 2018 Sono seduto in vaporetto sul Canal Grande, la città d’acque è lucida di pioggia. Intorno a me un compendio di umanità: una signora cinese compita, due bambini che guardano… Continua a leggere